13Feb

STORIE DA ATTRAVERSARE per GIROTONDO DI STORIE

Quando:
21 aprile 2018@10:15–11:15
2018-04-21T10:15:00+02:00
2018-04-21T11:15:00+02:00
Dove:
Biblioteca Italo Calvino - Senago
Via Don Rocca
17 - Senago (MI)
Costo:
Gratuito
Contatto:
Biblioteca Italo Calvino
0299083329
STORIE DA ATTRAVERSARE per GIROTONDO DI STORIE @ Biblioteca Italo Calvino - Senago

Ultimo appuntamento di GIROTONDO DI STORIE

✏ 21 APRILE 2018 – NATI PER LEGGERE ☆
ore 10.15 (3 – 6 anni)
STORIE DA ATTRAVERSARE

Wokart Associazione Culturale
Con
Alessia Bedini, attrice, formatrice

 

 

Storie a da attraversare è una corsa in mezzo ai boschi. Storie da attraversare è una parola pronunciata in modo incantevole o un che d’improvviso si presenta avanti a te.

Storie da attraversare è un viaggio esperenziale che vede bambini e genitori protagonisti attivi del racconto letto, grazie al quale proveranno emozioni e faranno scoperte come fossero dentro un libro.

 

L’Associazione Culturale Wokart nasce nel 2012 ad opera di Alessia Bedini, Maurizio Corbella, Valentina Rho e Chiara Tarabotti con l’obiettivo di produrre, promuovere e diffondere arte in tutte le sue forme, con una particolare attenzione al teatro. Attenta al contemporaneo, l’associazione concepisce la ricerca artistica come vettore di cambiamento sociale attraverso, anche, la contaminazione dei generi e dei linguaggi. Alessia Bedini, attrice, performer, formatrice teatrale, è diplomata presso il Corso Professionale Cinema d’Attore a cura di Marco Maccaferri e Maria Carpaneto. Studia tra gli altri con Jurij Alschitz, Leo Muscato, Maria Carpaneto, Gabriele Vacis, Danio Manfredini. Ha lavorato per le compagnie Sinergyeteatrali, Alraune Teatro e Il Filo di Paglia e prosegue la collaborazione con la Compagnia dei Folli. Referente didattico dell’Associazione, sviluppa progetti finalizzati all’integrazione scolastica.

 

Scopri tutti gli altri appuntamenti di ✏ GIROTONDO DI STORIE  
Rassegna dedicata a letture, spettacoli teatro, arte, musica e laboratori con la direzione artistica di ✏ Realtà Debora Mancini